top of page

t-mag PILLS: Everything But The Girl, Luke Vibert, James Holden and more.

t-mag #pills è la nuova rubrica dedicata a tutte le news dal mondo musicale, e non solo.


TAKE YOUR PILLS!




Gli Everything But The Girl annunciano i dettagli del nuovo album e condividono il primo singolo “Nothing Left to Lose”


Gli Everything But the Girl, il duo downtempo pop e trip-hop composto da Ben Watt e Tracey Thorn, hanno annunciato il loro primo nuovo album dopo 24 anni. Si intitola Fuse e uscirà il 21 aprile via Buzzin' Fly. Il singolo principale, "Nothing Left to Lose", è accompagnato da un video diretto da Charlie Di Placido.


L'LP, che comprende dieci tracce, offre un'interpretazione moderna del suono soul elettronico di cui sono stati pionieri negli anni '90. Il disco è stato registrato in segreto a casa del duo di marito e moglie in un piccolo studio fuori Bath con l'amico e ingegnere Bruno Ellingham.




James Holden ha annunciato “Imagine This Is A High Dimensional Space of All Possibilities” il suo primo album dopo oltre cinque anni.


"Ho voluto che questo fosse il mio disco più aperto, non cinico, ingenuo, non sorvegliato, il disco che il me adolescente voleva fare", ha detto. "Tenevo in equilibrio la mia radiosveglia su un armadio per captare i deboli segnali FM pirata della città più vicina, sognando come sarebbero stati i rave quando avrei potuto finalmente fuggire e diventare un viaggiatore New Age".


In uscita il 31 marzo via Border Community, il quarto album in studio di Holden si allontana dalla musica con band dal vivo della sua precedente produzione a favore di qualcosa di più introspettivo. Con 12 tracce, l'LP si presenta come un collage sonoro continuo, che giustappone mondi sonori contrastanti.


Il primo singolo, "Contains Multitudes", è una creazione di dieci minuti a base di synth e tabla ispirata ai collage di John Stezaker, "dove le cose si scontrano e sembra che si apra una finestra su di esse", ha dichiarato Holden.


James Holden si esibirà all'EartH di Londra il 13 aprile.




L'azienda audio giapponese Audio-Technica sta producendo un'altra edizione del suo giradischi Sound Burger, uscito per la prima volta nel 1983.


Audio-Technica rilascerà altri giradischi Sound Burger retrò.


Audio-Technica è stata fondata in Giappone nel 1962 come azienda produttrice di testine e stilo. Ha creato diverse innovazioni nel settore prima che l'arrivo dei CD minacciasse di far fallire l'azienda. L'azienda ha resistito dedicandosi alla progettazione di cuffie e di macchine per la preparazione del sushi, ma non ha mai abbandonato del tutto il vinile e ora sta godendo dei frutti della rinascita del vinile.


La nuova edizione segue la riedizione limitata di novembre, quando l'azienda ha prodotto 7.000 Sound Burger per celebrare il suo 60° compleanno. A quanto pare, quella tiratura è andata esaurita in un paio di giorni, facendo rinascere il progetto di un'edizione per il 2023.


Il nuovo Sound Burger avrà una serie di aggiornamenti rispetto all'originale, tra cui una batteria ricaricabile, un'uscita audio minijack e la connettività Bluetooth per sessioni di vinile senza cavi. Può riprodurre 7 e 12 pollici a 33 e 45 giri al minuto.




Luke Vibert torna con un album acid, “Machine Funk”, in arrivo a marzo.


Luke Vibert torna a De:tuned con il nuovo album acid, Machine Funk


Il prolifico produttore britannico pubblicherà Machine Funk tramite De:tuned, l'etichetta belga che ha pubblicato il suo EP Arcadia nel 2018, oltre a tracce su varie compilation. In onore della Roland TB-303, l'LP comprende 11 brani acid nello stile tipicamente grezzo ed elegante di Vibert.


Machine Funk è il primo album pubblicato da De:tuned nel 2023.





Gli Autechre hanno pubblicato un mix di oltre 330 minuti per celebrare la riedizione del loro disco compilation del 1992 pubblicato via Warp, "Artificial Intelligence”.


Gli Autechre pubblicano un mix di 5,5 ore in omaggio all'ispirazione degli anni '90. Con brani di LFO, Orbital, 808 State e Brian Eno.


Per celebrare i 30 anni dall'uscita del disco, gli Autechre hanno messo insieme un mix di 5,5 ore con circa 100 artisti diversi che hanno ispirato singolarmente il duo nei primi anni '90.


Ascolta QUI




ENG VERSION


Everything But The Girl announce details of new album and share first single 'Nothing Left to Lose'


Everything But The Girl have released the lead single from their new album, Fuse, the UK duo's first new music since 1999.


Everything But the Girl, the downtempo pop and trip-hop duo of Ben Watt and Tracey Thorn, have announced their first new album in 24 years. It’s titled Fuse and it’s due out April 21 via Buzzin’ Fly. The lead single, “Nothing Left to Lose,” arrives with a video directed by Charlie Di Placido.

Fuse will follow on April 21st via Buzzin Fly, the label run by Everything But The Girl's Ben Watt. Spanning ten tracks, the LP offers a modern interpretation of the electronic soul sound they pioneered in the '90s. It was recorded in secret at the husband-and-wife duo's home and in a small studio outside Bath with friend and engineer Bruno Ellingham


James Holden has announced 'Imagine This Is A High Dimensional Space of All Possibilities' his first album in over five years.


"I wanted this to be my most open record, uncynical, naive, unguarded, the record teenage me wanted to make," he said. "I used to balance my clock radio on a wardrobe to catch the faint pirate FM signals from the nearest city, dreaming of what raves would be like when I could finally escape and become a New Age traveller.”


Out on March 31st via Border Community, Holden's fourth studio album departs from the live band music of his previous output in favour of something more introspective. Spanning 12 tracks, the LP plays out like a continuous sound collage, juxtaposing contrasting audio worlds.


The first single, "Contains Multitudes," is a ten-minute synth and tabla creation inspired by the collages of John Stezaker, "where things collide and it feels like it opens a window into them," Holden said. He will perform at London venue EartH on April 13th.



The Japanese audio company Audio-Technica is producing another edition of its Sound Burger record player, first released in 1983.


Audio-Technica to release more retro Sound Burger record players.


Audio-Technica was set up in Japan in 1962 as a cartridge and stylus company. It created several

innovations in the industry before the arrival of CDs threatened to put the firm out of business. It endured by branching off into headphone design and sushi-making machines, but it never totally gave up on vinyl, and is now enjoying the fruits of the vinyl revival.


The new edition follows a limited re-release in November, when the company produced 7,000 Sound Burgers to celebrate its 60th birthday. That run apparently sold out in just a couple of days, prompting plans for a 2023 edition.


The new Sound Burger will have a number of updates on the original, including a rechargeable battery, a minijack audio output and Bluetooth connectivity for cable-free vinyl sessions. It can play 7-inches and 12-inches at 33 and 45 RPM.


Luke Vibert returns with a new acid album, 'Machine Funk', coming in March.


Luke Vibert returns to De:tuned with new acid album, Machine Funk


The prolific UK producer will release Machine Funk via De:tuned, the Belgian label that put out his Arcadia EP in 2018, as well as tracks on various compilations. Honouring the Roland TB-303, the LP spans 11 acid cuts in Vibert's typically raw, elegant style. The Designers Republic handled the artwork.


Machine Funk is De:tuned's first album release of 2023. Last year, the label issued music from Nuron + Fugue, As One and Stasis.


Autechre released a 330+ minute mix to celebrate the re-release of their 1992 compilation album released via Warp, 'Artificial Intelligence’.


Featuring tracks from LFO, Orbital, 808 State, and Brian Eno


Celebrating 30 years since its initial release, Autechre have put together a 5.5-hour mix featuring around 100 different artists who individually inspired the duo in the early ‘90s.



Comments


bottom of page