t-mag UNCOVERS: GIARDINO COSMICO

Con il solstizio d'estate che si avvicina rapidamente, è il momento perfetto per organizzare una super festa per celebrare le lunghe giornate di sole e le calde notti con tutti gli amici a Roma.

Dopo tre anni folli, la Lips & Rhythm crew sta portando l'astronave a fare un giro con alcune leggende italiane e nuovi eroi della scuola per 12 ore di musica di qualità sotto le stelle.

Ne abbiamo parla con Jesse, founder dell'omonima label ed organizzatore del party.




Ciao Jesse, benvenuto su t-mag. E’ il primo party che organizzi in Italia? Da dove nasce l’idea di organizzare un party a Roma?

Tutto è iniziato con uno speciale incontro cosmico del produttore bolognese Brine in un negozio di vinili a San Francisco nel 2016 che ha dato inizio al mio rapporto musicale con l'Italia. E’ il primo party che organizzo in Italia. Sono stato già invitato varie volte in party in Italia con la mia etichetta “Lips & rhythm” ma è la prima volta che mi trovo ad organizzare il nostro party in una città stupenda come Roma. Ho avuto questa idea durante la quarantena. Mi sono fermato a pensare: perché negli ultimi 20 anni tutti hanno pensato ad organizzare dei party a Berlino, Londra, Brooklyn e nessuno ha mai pensato di organizzare qualcosa di super crazy a Roma? Quindi ho detto: “Benissimo, lo farò io”. Ho voluto ricreare l’ ambiente tipicamente “hippie” dei daytime party di San Francisco in chiave Felliniana. Sai, a San Francisco ci sono tantissimi party di giorno, facciamo festa outdoor finché non scende la notte per poi spostarci nei clubs. Ho pensato che Roma sarebbe stata la città perfetta, non c’è quasi niente di tutto questo. Roma è un città molto libera, è una città magica. Uno dei produttori con cui lavoro mi ha detto: ho un posto perfetto per la tua idea, uno spazio che può contenere fino a 1000 persone. Quindi tutto è stato studiato per un ambiente che possa contenere 1000 persone: il soundsystem, le luci la security e ovviamente la line up.

Parliamo del nome: “Giardino Cosmico”, da dove proviene?


Avevo tante idee per il nome. Volevo chiamarla “Cosmic Jungle” ma non aveva alcun senso. C'era un altro nome, perché le nostre feste si chiamano semplicemente Lips & rhythm quindi potevo chiamarla anche così ma era troppo scontato. Poi volevo chiamarlo Fantasia, come il film ma suonava troppo come il film di Topolino. Ma poi l'abbiamo cambiato in Giardino Cosmico. Penso che sia un buon nome perché è di giorno ed il luogo è bellissimo. Ci sono alberi, c’è una foresta di bambù sulla proprietà. E’ come se fosse un enorme giardino. Così ho pensato che sarebbe stato un buon nome.


Ecco, a proposito di Line up: in che modo hai deciso gli artisti presenti al party? Che rapporto hai con la musica italiana?

Amo la musica italiana. Sono molto legato a tutte le produzioni house italiane degli anni ’90. Ovviamente amo io grandi producers italiani come Giorgio Moroder, Pino D’angiò, Loredana Bertè e tutta la musica disco italiana. Per quanto riguarda la line up, Tiger and Woods sono venuti a San Francisco nel 2010, li ho conosciuti ad un party. Mi hanno sempre affascinato, pensa che fuori dall’Italia per tre/quattro anni nessuno sapeva chi fossero. Adoro la loro musica, amo le loro produzioni. Per me loro rappresentano lo stile italiano, la musica italiana. Quindi ho pensato, se dovessi fare un party a Roma, loro saranno sicuramente i main guests della serata. Memoryman aka Uovo invece posso dire che è il Sensei italiano, tempo fa gli feci ascoltare il mio album e mi disse: “Se vieni a Bologna, possiamo mixare insieme l’album”, da lì è nata la nostra collaborazione. Oltre che a fare musica pazzesca posso dire che è una persona davvero pura, non ha mai fatto uso di sostanza, nessuna sigaretta, è davvero zen. E’ una persona speciale. E non poteva mancare in questo Italian party. A quel punto ho risentito l’agenzia di Tiger and Woods che mi ha proposto la stessa persona a cui stavo pensando da molto tempo per chiudere la line up: Daniele Baldelli. Lui ha la stessa età di mio padre, lo considero un po’ come “Il Padrino” della musica italiana

SofaTalk and XLRegular sono nella line up perché hanno fatto dei Remixes per la mia label, abbiamo parlato tantissimo tempo nei social e loro sono entrambi di Roma, quindi perfetti per il party! Sono dei produttori fantastici. Nunzio Borino invece credo che sia un ottimo Dj, adoro i suoi mix e ho pensato di includerlo nella line up. Sarà quindi una line up molto divertente: un Americano ed 8 italiani. Penso che sarà un party davvero grandioso. Tre generazioni a confronto con un unico obiettivo: tornare a divertirsi :)

Cosa dovrà aspettarsi il pubblico?

Tantissima buona musica dalle 14 alle 23 in una location pazzesca sull’Appia Antica e sopratutto un’imperdibile afterparty!


Acquista il ticket qui