top of page

Ortigia Sound 2024 annuncia la line up. Un'edizione ispirata dall'unione tra innovazione e tradizione.

L'organizzazione culturale Ortigia Sound System APS è entusiasta di annunciare la tanto attesa line-up per Ortigia Sound 2024, il festival internazionale che funge da punto d'incontro tra la cultura mediterranea e la musica contemporanea. Dal 1 al 4 agosto 2024, artisti come David August, Blawan, Kokoko! e Holy Tongue si esibiranno sul palco a Ortigia, mostrando la loro arte in mezzo alla suggestiva e millenaria atmosfera della città di Archimede, patrimonio dell'umanità UNESCO.


La direzione creativa della line-up 2024 è ispirata dall'unione di innovazione e tradizione, esprimendo al meglio il desiderio di confermare il ruolo della Sicilia come polo culturale, con l'obiettivo principale di diventare un catalizzatore per idee e iniziative che abbracciano temi cruciali legati ai territori e alle persone che li abitano.



In linea con l'ambizione dell'organizzazione culturale di fondere la musica con un focus sul territorio, abbracciando la sua storia, cultura e influenze, la line-up di Ortigia Sound 2024 mira a rappresentare un'unione sincretica delle più alte ed innovative espressioni artistiche nella scena musicale. Questa intenzione si manifesta nella scelta di ospitare Kamilya Jubran per una residenza artistica, in collaborazione con Zō Centro Culture Contemporanee. Jubran, un'artista che esprime la tradizione della musica arabo-palestinese, curerà la residenza insieme al sassofonista Mario Gabola e alla bassista Nina Hoppas.


Un altro momento di convergenza tra ispirazioni musicali sarà la presentazione di Spazio Disponibile, una label fondamentale nella storia della scena elettronica internazionale. Per questa edizione, il fondatore della label Donato Dozzy curerà, presentando due act principali sul palco dell’Anapo Stage: DJ Red e Kangding Ray b2b Neel.


Intrecciandosi con il suono della storia tipico delle località che rendono unica Ortigia Sound 2024 a livello globale, la line-up di quest'anno presenta nomi che spaziano dal talento internazionale a quello locale. Tra di essi, Aho Ssan, una nuova gemma di Other People, l'etichetta di Nicolas Jaar, e Antonina Nowacka, vocalist polacca e sound artist prodotta da Unsound Festival.

I suoni tipici della scena britannica saranno protagonisti nel live set di Blawan, mentre le vibrazioni del Medio Oriente saranno evidenziate nella nuova performance audio/visiva di David August, a seguito dell'uscita del suo ultimo album VĪS, che vede la partecipazione di MFO. ojoo, DJ nata in Marocco che ha scelto Bruxelles come sua base, trasporterà quindi il pubblico in una stupefacente fusione di dub e dancehall arricchita da elementi noise, creando un mix ipnotico e irresistibilmente seducente.


L’opening party sarà speciale: vedrà la partecipazione di tre degli iconici selectors della scena clubbing globale: John Gomez, Orpheu The Wizard e Tako. Innovativo sarà il back-to-back tra Kia e livwutang, due dei DJ e produttori più in voga del momento e quello tra Djrum e upsammy. KOKOKO! torna a Ortigia, presentando la loro nuova performance live e l'album, in uscita per Trasgressive. Tra gli artisti, Patten aggiunge un elemento visivo allo spettacolo con il suo nuovo show audio/visivo dal vivo, integrando magistralmente suono e immagini per un'esperienza sensoriale unica.

La line-up del palco Anapo (afterparty) per venerdì è curata dal produttore colombiano Verraco, che presenterà lo showcase della label TraTraTrax.



La presenza di Ortigia Sound 2024 non solo celebra l'incredibile diversità artistica, ma sottolinea anche l'importanza fondamentale della musica come spazio sociale nel tessuto culturale italiano. Ortigia non è semplicemente un festival musicale, ma un catalizzatore che unisce comunità attraverso il linguaggio universale della musica. In un contesto come l'Italia, ricco di storia e tradizione, la musica diventa un elemento unificante, capace di superare barriere linguistiche e culturali.


Ortigia Sound 2024 si impegna a essere non solo un'esperienza musicale straordinaria, ma anche un punto d'incontro che stimola la condivisione, il dialogo e la costruzione di connessioni significative tra le persone, consolidando la musica come una forza sociale potente e coesiva nel panorama italiano.


Acquista i tuoi biglietti qui




Comments


bottom of page