top of page

Nova Club: quando il club diventa cultura, aggregazione e libertà di espressione.

La frase "Write the future" incarna l'idea che non siamo semplici spettatori passivi del destino, ma siamo attivamente coinvolti nel plasmare ciò che verrà. Questo claim riflette l'importanza fondamentale di spazi come Nova Club Culture, dove le persone possono incontrarsi, condividere esperienze e costruire legami significativi.

I club infatti non sono solo luoghi di svago, ma veri e propri spazi sociali dove le persone possono esprimersi liberamente, sentirsi parte di una comunità e creare connessioni autentiche. In un'epoca in cui la tecnologia sembra averci sempre più distanziati, spazi come Nova diventano ancor più preziosi, offrendo un rifugio dove le persone possono connettersi faccia a faccia e sperimentare la magia dell'interazione umana.


La musica diventa quindi il collante che tiene insieme la comunità, creando un senso di appartenenza e di unità che va al di là delle differenze individuali. Questo aspetto è fondamentale nel promuovere una cultura dell'inclusione e della diversità, dove le persone di ogni provenienza possono sentirsi accolte e rispettate.


La club culture infatti promuove valori come l'ospitalità, l'inclusività e il rispetto reciproco, creando un ambiente accogliente e aperto a tutti. In un mondo in cui le divisioni sembrano sempre più accentuate, i club come Nova rappresentano delle oasi di tolleranza e diversità, dove le differenze vengono celebrate anziché discriminate.


La conversazione con Michele Bianchino, direttore artistico di Nova Club e il suo contributo alla nostra conversazione hanno rafforzato la determinazione nel perseguire la missione di Nova Club Culture di scrivere il futuro della club culture, offrendo un luogo dove le persone possono condividere esperienze significative e costruire legami duraturi.


Guardando al futuro, è fondamentale preservare e promuovere spazi come Nova Club Culture, poiché sono luoghi in cui le persone possono sentirsi libere di essere se stesse, esplorare nuove idee e creare connessioni significative per costruire un futuro migliore per tutti.


"Write the future" è un'espressione che va oltre le semplici parole, promettendo qualcosa di più profondo e significativo. Qual è il significato del claim utilizzato da Nova Club Culture "write the future"?


Il claim "Write the future" va oltre le semplici parole, promettendo qualcosa di più profondo e significativo. È un'espressione che riflette la nostra ambizione di guardare al futuro non solo come una prospettiva, ma come un impegno attivo nel plasmare gli eventi a venire.

Dopo aver scritto una pagina di storia con KEPLER e aver effettuato il rebranding come NOVA CLUB CULTURE, l'uso di questa espressione è inteso a segnare l'inizio di un nuovo capitolo nella cultura dei club nel territorio pugliese.

"Write the future" sottolinea l'importanza di abbracciare l'innovazione e l'avanguardia, sia oggi che in previsione del domani. Inoltre, l'espressione evoca il potere dell'immaginazione e dei sogni, che stiamo gradualmente trasformando in realtà, delineando così un percorso verso un futuro sorprendente.


Qual’è stata la visione dietro la direzione artistica del club durante il rebranding da "Kepler Club" a "Nova Club Culture"? Come avete selezionato gli artisti per mantenere vivo lo spirito della club culture, pur abbracciando un nuovo nome e identità?


La direzione artistica di Nova si è ispirata al passato successo di Kepler, mantenendo viva l'eredità del club precedente ma con un nuovo approccio più centrato sul coinvolgimento delle persone.

Questo non solo risponde alle loro esigenze, ma riflette anche un gusto, una ricerca e un'atmosfera che li fa sentire a casa. Abbiamo mantenuto saldo il nostro concetto di club, senza lasciarci influenzare da tendenze passeggere o superficialità circostanti.

Per quanto riguarda la selezione degli artisti, abbiamo adottato un approccio trasversale. Non ci siamo limitati a un unico genere musicale, ma abbiamo coinvolto una vasta gamma di esponenti della scena elettronica, ciascuno con le proprie sfumature uniche.

Allo stesso tempo, abbiamo dato spazio ai nuovi talenti emergenti e ai DJ locali, che abbiamo considerato promettenti. Questo approccio ci ha consentito di avere una visione completa degli artisti che gravitano intorno al club, offrendo così una varietà di esperienze musicali e un palcoscenico per la diversità creativa.

Quali sono le sfide principali nel gestire un club al sud Italia e quali motivazioni vi spingono a continuare a lavorare in questi luoghi nonostante le difficoltà?


La sfida principale consiste nel mantenere un profilo artistico di alta qualità senza disporre di

grandi budget, evitando al contempo di proporre artisti "popolari" o comuni. Ci troviamo di fronte alla difficoltà di organizzare eventi di successo con artisti meno noti nel nostro territorio, il che comporta una sfida controcorrente rispetto al mainstream.

Inoltre, affrontiamo l'ostacolo della disinformazione diffusa riguardo al mondo dei club e della musica elettronica, il che rappresenta una vera sfida.Un'altra sfida significativa è quella di creare un'esperienza di condivisione civile e significativa all'interno dello spazio del club.

Cerchiamo di adottare un approccio diverso alla condivisione dello spazio, promuovendo l'apprendimento e l'ascolto della musica, anziché basare l'esperienza unicamente sulla danza.

Il nostro obiettivo è catturare l'interesse del pubblico attraverso la musica proposta dagli artisti in serata, trasmettendo un senso di comunità e di connessione tra coloro che partecipano agli eventi.


Parlando dei valori del clubbing, spesso emergono principi come l'ospitalità, l'inclusività e la diversità, che caratterizzano le comunità all'interno di questi ambienti. Quali sono i valori fondamentali che Nova Club Culture a Bari cerca di promuovere e difendere?


Nova è un luogo aperto a tutti, non solo come destinazione per il tempo libero, ma come un catalizzatore sociale che assume un ruolo cruciale nel plasmare una comunità coesa e inclusiva. È un ambiente moderno che accoglie persone provenienti da ogni angolo, dove instauriamo un rapporto di fiducia con la clientela, concentrandoci sulla vivibilità del locale, il servizio offerto dal personale e gli elementi distintivi del club.

Abbiamo educato il pubblico a utilizzare un approccio rispettoso verso gli spazi circostanti del locale. Crediamo fermamente nei valori dell'amore, del rispetto, dell'uguaglianza e della libertà di espressione. Il club, come luogo di condivisione e incontro, assume un ruolo cruciale nel veicolare messaggi sociali su tematiche a esso molto care e contro ogni tipo di discriminazione.

È fondamentale trasmettere quel senso di libertà; spesso ci si trova a vivere seguendo schemi predefiniti, ma noi siamo un club che mantiene un'estetica buia e proprio in questo contesto cerchiamo di spingere il pubblico a lasciarsi andare a tutti i pensieri, cercando di essere più liberi mentalmente.

Considerando l'importanza dei club come spazio sociale e di aggregazione, come pensate che il Nova Club Culture contribuisca alla vita sociale della comunità locale e quale ruolo credete che giochi nel promuovere la coesione sociale?


Sicuramente Nova Club Culture è un punto di incontro dove molte persone si ritrovano senza conoscersi, creando inevitabilmente nuovi legami. Siamo convinti di questi valori poiché il nostro background è strettamente legato a questo concetto e possiamo constatare che il club rappresenta il luogo ideale dove possono nascere sentimenti, amicizie e legami di ogni tipo.

Il ruolo fondamentale in questa realtà è apprezzare e rispettare il prossimo, poiché solo così si

può costruire una comunità solida e coesa.


Quali sono i vostri progetti futuri per Nova Club Culture?


I nostri progetti futuri per Nova Club Culture sono ambiziosi. Vorremmo ampliare la nostra offerta musicale, arricchendo la programmazione con una vasta gamma di contenuti e sonorità elettroniche, spaziando tra diverse influenze e stili musicali. Vogliamo consolidare la nostra posizione come punto di riferimento nel territorio per la musica elettronica.

Inoltre, miriamo a trasformare il club in uno spazio polifunzionale, creando nuove aree destinate a varie attività che si integrino perfettamente con l'esperienza complessiva del club. Vogliamo adottare un approccio diversificato alla vita notturna, offrendo non solo l'opportunità di ballare, ma anche di socializzare e vivere esperienze alternative.

Puntiamo anche a migliorare costantemente le tecnologie, cercando di essere all'avanguardia in termini di qualità sonora, effetti visivi e illuminazione, per rendere lo spazio circostante più interattivo e digitale possibile.

Infine, uno degli obiettivi principali è quello di costruire una community sempre più ampia e coesa, fedele ai nostri valori di aggregazione e inclusività. Speriamo di diffondere questo messaggio non solo nel nostro territorio, ma in tutto il sud Italia, promuovendo un ambiente di accoglienza e apertura verso tutti.


ENG VERSION


The phrase "Write the future" embodies the idea that we are not merely passive spectators of fate but are actively involved in shaping what is to come. This claim reflects the fundamental importance of spaces like Nova Club Culture, where people can meet, share experiences, and build meaningful bonds.


Indeed, clubs are not just places of entertainment but authentic social spaces where people can express themselves freely, feel part of a community, and create authentic connections. In an age when technology has increasingly distanced us, spaces like Nova have become even more valuable, offering a haven where people can connect face-to-face and experience the magic of human interaction.


Music then becomes the glue that holds the community together, creating a sense of belonging and unity that transcends individual differences. This aspect is crucial in promoting a culture of inclusion and diversity, where people of all backgrounds can feel welcomed and respected.


Club culture promotes values such as hospitality, inclusiveness, and mutual respect, creating a welcoming environment open to all. In a world where divisions seem ever more pronounced, clubs like Nova represent oases of tolerance and diversity, where differences are celebrated rather than discriminated against.


Our conversation with Michele Bianchino, Nova Club's artistic director, and her contribution to our discussion reinforced our determination to pursue Nova Club Culture's mission of writing the future of club culture by providing a place where people can share meaningful experiences and build lasting bonds.


Looking to the future, it is critical to preserve and promote spaces like Nova Club Culture because they are places where people can feel free to be themselves, explore new ideas, and make meaningful connections to build a better future for all.


"Write the future" is an expression that goes beyond mere words, promising something deeper and more meaningful. What is the meaning of Nova Club Culture's claim, "Write the future?"


The claim "Write the future" goes beyond mere words, promising something deeper and more meaningful. It is an expression that reflects our ambition to look to the future not just as a prospect but as an active commitment to shaping the events to come.


After writing a page of history with KEPLER and rebranding it as NOVA CLUB CULTURE, the use of this expression is intended to mark the beginning of a new chapter in club culture in the Apulian territory.

"Write the future" highlights the importance of embracing innovation and the cutting edge, both today and in anticipation of tomorrow. Furthermore, the expression evokes the power of imagination and dreams, which we are gradually turning into reality, thus charting a path toward an amazing future.


What was the vision behind the club's artistic direction during its rebranding from "Kepler Club" to "Nova Club Culture"? How did you select the artists to keep the spirit of club culture alive while embracing a new name and identity?


Nova's artistic direction was inspired by Kepler's past success. It kept the previous club's legacy alive but with a new approach that was more centered on involving people.

This not only responds to their needs but also reflects their taste, research, and an atmosphere that makes them feel at home. We have maintained our club concept without allowing ourselves to be influenced by passing trends or surrounding superficialities.


We adopted a transversal approach to selecting artists. We didn't limit ourselves to a single musical genre but included various electronic scene exponents, each with unique nuances.

At the same time, we gave space to new emerging talents and local DJs, who we considered promising. This approach gave us a complete vision of the artists that gravitate around the club, thus offering a variety of musical experiences and a stage for creative diversity.


What are the main challenges in managing a club in southern Italy, and what motivates you to continue working in these places despite the difficulties?


The main challenge is maintaining a high-quality artistic profile without big budgets and avoiding proposing "popular" or common artists. We need help organizing successful events with lesser-known artists in our territory, which entails a challenge against the grain of the mainstream.


Furthermore, we face the obstacle of widespread misinformation regarding the world of clubs and electronic music, which represents a real challenge. Another significant challenge is to create a civil and meaningful sharing experience within the club space.


We take a different approach to sharing space, promoting learning and listening to music, rather than basing the experience solely on dance.


We aim to capture the public's interest through the music proposed by the artists in the evening, transmitting a sense of community and connection between those participating in the events.


When discussing clubbing values, principles such as hospitality, inclusiveness, and diversity often emerge, which characterize the communities within these environments. What fundamental values does Nova Club Culture in Bari seek to promote and defend?


Nova is a place open to all, not only as a leisure destination but also as a social catalyst that plays a crucial role in shaping a cohesive and inclusive community. It is a modern environment that welcomes people from every corner. We establish a relationship of trust with customers, focusing on the liveability of the place, the service offered by the staff, and the distinctive elements of the club.


We have educated the public to use a respectful approach towards the surrounding spaces of the venue. We firmly believe in love, respect, equality, and freedom of expression. As a place for sharing and meeting, the club plays a crucial role in conveying social messages on issues very dear to it and against discrimination.

It is essential to convey that sense of freedom; we often live following predefined patterns, but we are a club that maintains a dark aesthetic. In this context, we push the public to let go of all their thoughts and to be more mentally free.


Considering the importance of clubs as a social gathering space, how do you think Nova Club Culture contributes to the social life of the local community, and what role do you think it plays in promoting social cohesion?


Nova Club Culture is where many people meet without knowing each other, inevitably creating new bonds. We are convinced of these values since our background is closely linked to this concept, and we can see that the club represents the ideal place where feelings, friendships, and bonds of all kinds can be born.

The fundamental role in this reality is to appreciate and respect others because only in this way is it possible to build a solid and cohesive community.


What are your plans for Nova Club Culture?


Our plans for Nova Club Culture are ambitious. We want to expand our musical offering, enriching the programming with various electronic content and sounds from different musical influences and styles. We want to consolidate our position as a point of reference in the area of electronic music.


Furthermore, we aim to transform the club into a multi-purpose space, creating new areas for various activities that integrate seamlessly with the overall club experience. We want to take a diverse approach to nightlife, offering the opportunity to dance, socialize, and enjoy alternative experiences.

We also aim to constantly improve technologies to be at the forefront of sound quality, visual effects, and lighting, making the surrounding space as interactive and digital as possible.


Finally, one of the main objectives is to build an increasingly more extensive and cohesive community, faithful to our values of aggregation and inclusiveness. We hope to spread this message in our territory and throughout southern Italy, promoting an environment of welcome and openness towards everyone.


Comments

Couldn’t Load Comments
It looks like there was a technical problem. Try reconnecting or refreshing the page.
bottom of page