Search

IN CONVERSATION WITH: DANCE THERAPY

Updated: Oct 1

"Dance Therapy: la terapia della danza, il modo di connetterci al nostro corpo attraverso il movimento."


“Dance Therapy“ è un progetto nato dalla collaborazione tra PREST e ACCAITTI.

La terapia della danza è il modo che abbiamo di connetterci con il nostro corpo attraverso il movimento.


In questo senso la percezione uditiva è legata a quella visiva e, proprio con la danza, è possibile dar vita a questo binomio sensoriale.


Il focus del progetto infatti è l’interazione audio/video.

Abbiamo avuto il piacere di conoscere meglio chi c’è dietro questo progetto.


Ciao ragazzi, intanto grazie per avermi dato la possibilità di farvi qualche domanda per conoscervi meglio. Partiamo dal principio: chi sono PREST e ACCAITTI? E, cosa vi ha portati a collaborare per la creazione di questo progetto?


Ciao T-mag ! PREST e ACCAITTI sono due creativi romani, amici da diverso tempo, con una visione artistica comune. PREST è un DJ e producer, ACCAITTI è un designer e illustratore.

Il motore di questo progetto è stata la voglia da parte di entrambi di creare un concept che cercasse di unire i nostri due mondi: quello musicale e quello grafico.


Cos'è DANCE THERAPY? Da dove nasce e qual è lo scopo della realizzazione di esso?


Dance Therapy è il modo di connettersi con il proprio corpo e con le proprie emozioni, attraverso il movimento. Questo progetto è nato per celebrare il dualismo tra la percezione visiva e quella uditiva.

Abbiamo deciso di lavorare sul concetto di danza, perché è lo strumento di comunicazione più antico utilizzato dagli esseri viventi, in cui vista e udito collaborano strettamente tra loro.





Qual'è la relazione tra musica, moda ed arte che c'è in DANCE THERAPY?


Musica, moda e arte sono connesse da sempre, in modo intrinseco. Anche nel nostro caso c’è un legame forte tra questi tre mondi, in quanto una produzione musicale e una produzione grafica accompagnano il lancio di una T-shirt, progettata nel dettaglio (ad esempio, abbiamo inserito una stampa con esperienze tattili differenti, per rafforzare il concetto di movimento).


A cosa vi siete ispirati per la creazione della parte visiva del progetto?


L’ispirazione principale della parte visiva del progetto nasce da uno dei quadri più simbolici dell’espressionismo, ‘La Danza’ di Henri Matisse, dove l’artista è riuscito a rappresentare il concetto di movimento su un supporto bi-dimensionale e inanimato.




In un momento storico in cui il ballo è proibito potete spiegarci perchè, secondo voi, la danza può essere considerata una terapia? Che valore ha per voi la musica, il clubbing e la socialità che ne consegue?


Viviamo in un’epoca in cui i contatti umani e sociali sono stati limitati, anche per questo il nostro progetto cerca di lanciare un messaggio mirato a far capire quanto sia importante vivere la musica e viverla in relazione al nostro corpo, sotto forma di terapia. Non importa in quale luogo o con chi ci troviamo, danzare per noi stessi è fondamentale per avere maggiore percezione del nostro corpo.


Descrivete il vostro progetto con una parola.


Dualismo


Consigliateci 4 dischi da ascoltare che più vi rappresentano.


Rejjie Snow - Annie

MF Doom - MM...Food

Dean Blunt - A_X

Mall Grab - Catching Feelings


Links:

IG PREST > instagram.com/heyprest

IG ACCAITTI > instagram.com/accaitti